STUFA A CONVEZIONE NATURALE

Le stufe da laboratorio sono strumenti adatti all’uso nei più svariati contesti industriali, alimentare, chimico, farmaceutico, o più in generale ogni qualvolta vi è la necessità di riscaldare e/o essiccare a temperature elevate i campioni in laboratorio

Grazie all’elevata temperatura massima di lavoro di 300 °C, spesso vengono utilizzate anche per sterilizzare strumenti o altri oggetti contaminati o con potenziale rischio di presenza patogena
Il riscaldamento avviene a circolazione naturale, basato sulla circolazione naturale dell’aria che, scaldata dall’elemento riscaldante si muove creando circoli convettivi dal basso verso l’alto all’interno della camera
Caratteristica molto importante di ogni stufa, specie considerate le elevate temperature di funzionamento, è la Classe di Sicurezza (norma DIN 12880), che ne identifica il grado di sicurezza in caso di malfunzionamenti o guasti all’apparato elettronico di controllo della temperatura. Questo strumento è in Classe di sicurezza 3.1 (DIN 12880), ossia oltre ai sistemi di protezione elettronici, è equipaggiate di un ulteriore limitatore della temperatura regolabile ad espansione di fluido, che interviene in caso di guasto totale del controller.

L’ampio display retroilluminato mostra chiaramente in ogni istante la temperatura impostata, quella all’interno della camera e tutti gli altri parametri

Inoltre l’utilizzo di icone user friendly rende l’interpretazione delle funzioni e dei comandi estremamente intuitiva, mentre il numero limitato di tasti di regolazione dei parametri garantisce un’operatività molto semplice

Tutte queste caratteristiche permettono una facile impostazione di tutti i parametri di funzionamento ed un ottimo controllo della temperatura

 

Descrizione

  • Campo di lavoro: da 10 °C oltre la temperatura ambiente fino a 200 °C
  • Volume utile 30 L  
  • Allarmi visivi con icone ed acustici tacitabili dall’operatore
  • Timer digitale con range di programmazione 1 minuto a 99 h e 59 minuti e funzionamento in continuo
  • Funzione “partenza ritardata” del ciclo di riscaldamento
  • Funzione “temperatura sicura”: limitazione temperatura di lavoro per la protezione dei campioni
  • Classe di sicurezza in classe 3.1 con doppio limitatore digitale della temperatura e limitatore di temperatura massima ad espansione di fluido
  • Foro di passaggio diametro 5 mm sul tetto di serie per inserimento di un sensore esterno per controllo o certificazione della temperatura interna
  • Camera in acciaio inossidabile con supporti per i ripiani completamente removibili per una facile pulizia
  • Fornita con due ripiani in acciaio grigliati
  • Dimensioni mm: Esterne 460 x 530 x 660 H; Interne 320 x 285 x 320 H
  • Peso 40 Kg.
  • Alimentazione 230 V 700 W
  • I tempi di riscaldamento minimi e la ridotta potenza riscaldante garantiscono bassi consumi energetici in ogni applicazione.

Ti potrebbe interessare…